Terra Santa - Giorgio Bernardelli

Terra Santa

Viaggio dove la fede è giovane

Che cosa significa prendere in mano il Vangelo nella Terra Santa ferita di oggi?
L'agile volume - poche pennellate scritte nello stile più semplice e diretto possibile - rappresenta più che una guida un diario di viaggio di chi in Terra Santa c'è già stato. Soprattutto un libro pensato per un target giovane. Quello che difficilmente viaggia con la guida storico-biblica in mano, ma cerca forse un compagno di viaggio più umano, capace di far cogliere almeno le coordinate essenziali dei luoghi più significativi.

In Terra Santa si va per ripercorrere i passi di Gesù. Ma ci si ritrova comunque in un luogo segnato dal confitto che da decenni, ormai, divide tra loro israeliani e palestinesi.
Si può provare, da pellegrini, a leggere la Parola di Dio tra Nazaret, Betlemme e Gerusalemme, lasciandosi interpellare da entrambe queste dimensioni? E’ la scommessa di questa guida di Terra Santa dal taglio molto particolare, pensata principalmente per un pubblico giovane.
Un racconto agile, scandito lungo i classici otto giorni del pellegrinaggio in Terra Santa. Questa guida alterna alle informazioni essenziali sui luoghi e sul loro spessore all’interno della storia della salvezza alcuni rapidi squarci sulla realtà di Israele e della Palestina di oggi.
L’intento non vuole essere quello di dare un semplice tocco di colore; si tratta invece di un invito a meditare davvero sul mistero dell’incarnazione. Dio si è fatto carne in un posto dove la storia non si è fermata; e allora anche nei volti dei suoi abitanti di oggi siamo chiamati a scoprire la Sua presenza viva.
In questo senso nel libro viene proposta con un particolare risalto la giornata del venerdì a Gerusalemme, scandita dai riti delle tre religioni: la preghiera di mezzogiorno alla Spianata delle Moschee, la Via Crucis dei cristiani alle tre del pomeriggio sulla Via Dolorosa e al tramonto l’ingresso degli ebrei nello shabbat al Muro del Pianto.
L’invito rivolto al lettore-pellegrino è quello di non giudicare: è necessario spogliarsi di pregiudizi e luoghi comuni per scoprire e conoscere questo Paese nella sua autenticità.

Con una prefazione di padre Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa.

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 158
Formato: Libro illustrato
Anno di pubblicazione: 2009
ISBN: 978-88-8284-481-3

Editore: EDITRICE AVE

Libro illustrato   11,00 €Non disponibile
Condividi
Autore

Giorgio Bernardelli è giornalista della rivista del Pime Mondo e Missione. Collabora con Avvenire, quotidiano di cui è stato per anni vice-responsabile dell'informazione religiosa. Alla Terra Santa ha dedicato diversi libri tra cui la guida Terra Santa. Viaggio dove la fede è giovane (Ed. Ave, 2009). Sul sito www.terrasanta.net tiene la rubrica La porta di Jaffa in cui commenta l'attualità del Medio Oriente. Ha ideato e curato la mostra itinerante Giusti dell'islam sulle storie di alcuni musulmani che salvarono alcuni ebrei durante la Shoah.

Ti potrebbe interessare
Verso Gerusalemme

Verso Gerusalemme

Guide medievali greche di viaggio
Viaggio in Terra Santa - Angelo Giuseppe Roncalli

Viaggio in Terra Santa

1906. Il diario di un “giornalista” diventato Papa

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione