Perché il populismo fa male al popolo - Bartolomeo Sorge, Chiara Tintori

Perché il populismo fa male al popolo

Le deviazioni della democrazia e l’antidoto del “popolarismo”

Attraverso le domande di Chiara Tintori, Padre Sorge denuncia la superficialità con cui l’attuale politica affronta problemi complessi come l'immigrazione, la povertà e la disoccupazione.

«L’equivoco di fondo del populismo sta nel ritenere che la maggioranza parlamentare si identifichi con il popolo tutto intero, legittimando il  comportamento trasgressivo dei leader eletti, che ambiscono a conquistare spazi di potere sempre maggiore. Occorre prendere posizione con coraggio su una serie di sintomi, espliciti indicatori di un cancro della nostra democrazia».

Da questa forte provocazione prende le mosse la riflessione di un grande protagonista e testimone della storia politica italiana, che con sguardo lucido lancia un allarme sulle derive istituzionali in atto nel nostro Paese, in Europa e nell’intero Occidente.

Pungolato dalle domande di Chiara Tintori, padre Sorge denuncia la superficialità con cui l’attuale politica, ossessionata dal consenso, affronta problemi complessi – immigrazione, povertà, disoccupazione – evitando di indagare, con la necessaria competenza, le radici profonde dei mali che affliggono la società italiana. L’antidoto al populismo è per i due autori un “popolarismo” moderno, certamente ancora ispirato all’Appello ai liberi e forti di don Sturzo (1919) – che con straordinaria lungimiranza aveva posto i fondamenti di una “buona politica” e di una “laicità positiva” –, ma capace di declinarsi oggi nelle nostre società multiculturali e multireligiose.

Huffingtonpost – Perché il Populismo fa male al Popolo

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 128
Formato: Libro
Anno di pubblicazione: 2019
ISBN: 9788862406468

Editore: Edizioni Terra Santa

Condividi
Recensioni

Esperienza - La Società - L'Eco di Bergamo - L’Eco di Bergamo - L'Espresso - La Civiltà Cattolica - La Civiltà Cattolica - Aggiornamenti Sociali - Azione Cattolica - Vita pastorale - Repubblica - HuffingtonPost

Padre Bartolomeo Sorge ha portato a più riprese un contributo di spicco alla discussione sul ruolo dei credenti nella società e nella vita politica italiana L'Eco di Bergamo[leggi la recensione]
Il volume è una conversazione sul nostro Paese realizzata con lucidità di pensiero e immediatezza di espressione. Difficilmente si riesce a staccare l’occhio dalla pagina, anche perché p. Sorge non teme di prendere posizione con energia sui vari temi e sulla situazione politica italiana, oltre che sui suoi protagonisti. La Civiltà Cattolica[leggi la recensione]
Autori

Bartolomeo Sorge (1929) è gesuita dal 1946. Ha diretto: La Civiltà Cattolica (1973-1985); l’Istituto di formazione politica “Pedro Arrupe”, da lui fondato (1985-1996); Aggiornamenti Sociali (1997-2009) e Popoli (1999-2005). Attualmente è Direttore emerito di Aggiornamenti Sociali.

Chiara Tintori (1971), dopo il dottorato di ricerca in Scienza della Politica all’Università degli Studi di Firenze (2000) ha svolto attività di ricerca e docenza presso varie università italiane. Ha collaborato con Aggiornamenti Sociali dal 1996 al 2018.

Ti potrebbe interessare
Francesco – Querida Amazonia - Giuseppe Buffon

Francesco – Querida Amazonia

Testo integrale della Esortazione post-sinodale e del Documento finale del Sinodo speciale per l’Amazzonia. Con Guida alla lettura di Giuseppe Buffon.
La farmacia di Dio - Anna Maria Foli

La farmacia di Dio

Antichi rimedi per la salute, il buon umore, la bellezza e la longevità dalla tradizione monastica e francescana
Morgana - Michela Murgia

Morgana

Storie di ragazze che tua madre non approverebbe
Il Santo e il Sultano

Il Santo e il Sultano

Damietta, l’attualità di un incontro
Perché l’Amazzonia ci salverà - Giuseppe Buffon

Perché l’Amazzonia ci salverà

Francesco, la Madre Terra e il futuro dell’Occidente
Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Qumran segreto - Massimo Centini

Qumran segreto

Manoscritti, archeologia e mito di un luogo che fa ancora discutere

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione
In caso di ebook con DRM, al termine del processo di acquisto, entrando nell'area riservata, sarà reso immediatamente disponibile il download di un file "URLLink.acsm". Per avere il tuo ebook, dovrai prima installare il programma "ADOBE DIGITAL EDITIONS" (per scaricarlo, clicca qui).

Una volta installato questo programma, potrai aprire il file "URLLink.acsm". Il file può essere aperto un numero illimitato di volte, su 5 tuoi dispositivi.
Per saperne di più (WIKIPEDIA, clicca qui).

In caso di ebook senza DRM invece, il file non prevede alcuna prova di acquisto e potrà essere aperto liberamente su qualsiasi dispositivo.