Paolo VI in Terra Santa - Alfredo Pizzuto

Paolo VI in Terra Santa

Sulle orme di un pellegrino d'eccezione

Gennaio 1964. Per la prima volta nella storia un successore di san Pietro compie un pellegrinaggio in Terra Santa. Un viaggio contraddistinto da alcune memorabili catechesi pronunciate nella terra che Paolo VI stesso definì «il quinto Vangelo».

Sono gli anni del concilio Vaticano II e Paolo VI indica come segno profetico a tutta la Chiesa il pellegrinaggio alle sorgenti della fede. L’arrivo del Papa ad Amman (Giordania), il viaggio in macchina a Gerusalemme dopo essersi fermato in preghiera sulle sponde del fiume Giordano, l’entusiastica accoglienza nella città vecchia da parte della gente comune e dei pellegrini, l’ingresso al Santo Sepolcro (dove si fermò in raccoglimento sulla tomba vuota di Cristo) accolto dal padre Custode del tempo e dai frati minori francescani. Altre tappe significative, Nazaret, Cafarnao, il Tabor e Betlemme.
Un viaggio, di cui nel 2014 ricorre il cinquantesimo anniversario, contraddistinto da alcune memorabili catechesi pronunciate nella terra che Paolo VI stesso definì «il quinto Vangelo» e dall’incontro – ugualmente di portata storica – con il patriarca ecumenico di Costantinopoli Atenagora I.

continua
Autore

Alfredo Pizzuto è presbitero dal 1982 ed esercita il ministero nella diocesi di Siena. Attualmente è Rettore della Rettoria Arcivescovile di S. Cristoforo nel centro storico di Siena. Appassionato conoscitore ed estimatore di Paolo VI nella sua vita, nel suo magistero e nei suoi eccezionali e sorprendenti gesti, da anni accompagna gruppi scelti di pellegrini in Terra Santa dove ama sostare e pregare presso i Luoghi Santi. Amico dei Francescani della Custodia di Terra Santa, ha voluto questa nuova edizione dei discorsi del Servo di Dio Paolo VI, il primo Papa pellegrino nella terra di Gesù e di Pietro.

Ti potrebbe interessare

Preferivo le cipolle

Dieci obiezioni (da sfatare) a un viaggio in Terra Santa

Infedeli

I cristiani sotto il dominio dell’islam, da Maometto al XX secolo

Culture e religioni in dialogo

Atti della IV edizione delle Giornate di archeologia e storia del Vicino e Medio Oriente. Milano, Biblioteca Ambrosiana (4-5 maggio 2018)
Via Crucis - Francesco Patton

Via Crucis

Riflessioni di fra Francesco Patton ofm
Perché il populismo fa male al popolo - Bartolomeo Sorge, Chiara Tintori

Perché il populismo fa male al popolo

Le deviazioni della democrazia e l’antidoto del “popolarismo”
Armenia - Alberto Elli

Armenia

Arte, storia e itinerari della più antica nazione cristiana

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione