Madonna col cappotto di pelliccia

Ci sono incontri casuali in grado di segnare un'intera esistenza. E ci sono storie che restano segrete per una vita intera ma poi, una volta raccontate, fanno il giro del mondo.

Quando ad Ankara, negli anni Trenta, un giovane conosce sul posto di lavoro Raif Effendi, viso onesto e sguardo assente, è subito colpito dalla sua mediocrità. Man mano che i due entrano in confidenza, questa prima impressione non fa altro che ricevere conferme: schernito ed evitato da tutti sul lavoro, Raif viene maltrattato persino dai suoi familiari.

Quale può essere la ragione di vita di una persona simile? Quale, se c’è, il segreto dietro una vita apparentemente inutile? Il taccuino di Effendi, consegnato in punto di morte al collega, contiene le risposte, raccontando una storia tutta nuova: dieci anni prima, un giovane e timido Raif Effendi lascia la provincia turca per imparare un mestiere a Berlino.

Visitando un museo, rimane folgorato dal dipinto di una donna che indossa un cappotto di pelliccia, e ne è così affascinato che per diversi giorni torna a contemplare il quadro. Finché una notte incrocia una donna per strada: la stessa donna del dipinto. Maria. Un incontro che gli sconvolgerà la vita.

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 209
Formato: Libro
Anno di pubblicazione: 2019
ISBN: 978-8893252591

Editore: FAZI EDITORE

Condividi
Ti potrebbe interessare
Elogio del fantastico - Jacques Bergier

Elogio del fantastico

Tolkien, Lewis, Howard, Machen e altri demiurghi dell'immaginario

L’amore nel fuoco della guerra

Passioni e voluttà, tradimenti e congiure nella Zara italiana

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione