La preghiera di Elia in Giacomo 5,17-18 - Giovanni Claudio Bottini

La preghiera di Elia in Giacomo 5,17-18

Studio della tradizione biblica e giudaica

Il primo intento di questa ricerca è di chiarire il significato e la portata di Gc 5,17-18 sulla figura del profeta Elia. L’approfondimento di questi due versetti ha richiesto lo studio delle testimonianze precedenti e contemporanee sulla tradizione di Elia e la siccità-pioggia (1 Re 17-18; Sir 48,2-3; Lc 4,25-26; Ap 11,6a; letteratura giudaica antica). Ogni testo è stato studiato per se stesso, dai punti di vista del contesto ampio e immediato e poi i dati di ognuno sono stati raccolti e confrontati.
La dottrina del Giudaismo antico (LXX; Flavio Giuseppe; Apocrifi; letteratura targumica; letteratura rabbinica) si è rivelata un anello di congiunzione fra l’Antico e il Nuovo Testamento non solo obbligato ma illuminante. Il ruolo del profeta nella vicenda siccità-pioggia viene precisato come quello di un “giusto” che con la supplica ha ottenuto le “chiavi della pioggia” per chiudere il cielo e successivamente con la sua intercessione ha impetrato il ritorno della pioggia. 

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 105
Formato: Libro
Anno di pubblicazione: 1981

Editore: Franciscan Printing Press

Condividi
Autore

Giovanni Claudio Bottini (Loreto Aprutino, 1944), ofm, è professore ordinario dello Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme e dal 2002 decano della Facoltà di Scienze bibliche e Archeologia. Dal 1980 al 2002 è stato segretario incaricato delle pubblicazioni dello Studio, mentre dal 1985 al 2003 ha curato l'organizzazione della Settimana biblica in Abruzzo.

Ti potrebbe interessare

La notte dei Magi

Rileggendo il Vangelo dell'infanzia di Matteo

La Bibbia nascosta

Le grandi scoperte dell’archeologia

Semplicemente cristiani

La vita e il messaggio dei beati monaci di Tibhirine
Ester - Antonella Anghinoni

Ester

La regina nascosta
Schiudi le mie labbra - Haim Fabrizio Cipriani

Schiudi le mie labbra

Le vie della preghiera ebraica
La barca di Paolo - Leonardo Sapienza

La barca di Paolo

Il timone della barca di Pietro, come Paolo VI amava definire la Chiesa, passa nelle sue mani.
Padre Nostro - Matteo Munari

Padre Nostro

Piccola guida per capire cosa stai chiedendo
Quello che le guide non dicono

Quello che le guide non dicono

Lettera a un giovane che parte per Santiago de Compostela
Appiedi!

Appiedi!

Piccolo vademecum perché il cammino diventi un viaggio di ricerca
Giudea e Neghev - Pietro A. Kaswalder

Giudea e Neghev

Introduzione storico-archeologica

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione