Israele e Territori palestinesi - Tiziano Zoli

Israele e Territori palestinesi

La Terra della Promessa

Tre religioni in un fazzoletto di terra con risorse naturali limitate, ma con un grande patrimonio umano e spirituale da scoprire attraverso luoghi, pietre e incontri.

Grande poco più della Calabria, capace di alternare deserti, campagna, montagne e pianure, Israele è da molti conosciuta come ‘la Terra Promessa’.

Noi l’abbiamo chiamata la "Terra della Promessa", quella fatta da Dio ad Abramo e alla sua discendenza. Per gli Ebrei la Promessa è espressa nella terra che ospitò i figli di Isacco e di Giacobbe, che accolse il popolo liberato da Mosè dalla schiavitù dell’Egitto.

Per i cristiani è la terra dove è vissuta la "Promessa di Dio", quella di un Messia che si è fatto carne ed è venuto ad abitare in mezzo a noi e che ha il volto di Gesù di Nazareth, figlio di Giuseppe e di Maria.

Per i musulmani, è la terra della promessa fatta da Dio ad Ismaele, figlio anch’egli di Abramo: la promessa che anche lui non sarebbe stato abbandonato nel deserto e nella sua vita.

Tre religioni in un fazzoletto di terra con risorse naturali limitate, ma con un grande patrimonio umano e spirituale da scoprire attraverso luoghi, pietre e incontri.

Dalla Galilea a Eilat sul Mar Rosso, dalla costa mediterranea alle rive del Mar Morto, in un caleidoscopio di tradizioni, è possibile scoprire Israele come "Terra della Promessa" fatta a ciascun visitatore: la promessa di incontrare la bellezza e la varietà di questa parte del Mediterraneo; la promessa dell’incontro con altre religioni e culture che arricchiscono e trasformano l’anima umana; la promessa di un incontro e di un viaggio con un arcobaleno di tradizioni culturali e spirituali, ma anche di contraddizioni, che non lasciano nessun visitatore come prima dell’arrivo.

Sarà anche per questo motivo, che visitare Israele vivendo i suoi ritmi e le sue contraddizioni, lascia ad ogni persona l’impegno di essere costruttori di pace con gli altri, ma prima di tutto dentro se stessi.

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 364
Formato: Libro illustrato
Anno di pubblicazione: 2011
ISBN: 978-88-6059-076-3

Editore: POLARIS

Condividi
Autore

Tiziano Zoli è nato a Faenza nel 1970, ed è sacerdote dal 1997. Licenziato in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, dal 2000 è insegnante di religione in alcuni istituti scolastici di Faenza e Cotignola. Dal 2010 è parroco di Traversara e di Boncellino vicino a Bagnacavallo (RA). Appassionato di viaggi per scoprire le espressioni del sacro, nel novembre 2005 ha partecipato al corso promosso dallo Studio Biblico Francescano di Gerusalemme. Dal 2005 è più volte all'anno accompagnatore e guida di gruppi in Israele. Per le edizioni Polaris ha curato la pubblicazione di "Gerusalemme. Dove l'uomo e Dio si incontrano", guida su Gerusalemme e dintorni. Dal 2011 è direttore del Centro per la Pastorale del Tempo libero, Turismo e Sport della sua diocesi.

Altri titoli a catalogo
Le strade dell’anima - Tiziano Zoli

Le strade dell’anima

Malta, Spagna, Portogallo, Francia, Inghilterra, Irlanda
Ti potrebbe interessare
Verso Gerusalemme

Verso Gerusalemme

Guide medievali greche di viaggio
Viaggio in Terra Santa - Angelo Giuseppe Roncalli

Viaggio in Terra Santa

1906. Il diario di un “giornalista” diventato Papa

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione