Il vangelo ebraico - Daniel Boyarin

Il vangelo ebraico

Le vere origini del cristianesimo 

Con una sorprendente rilettura del Nuovo Testamento e l’aiuto delle più recenti scoperte e delle Antiche Scritture, questo volume risale alle origini di una divisione millenaria che oggi, secondo Boyarin, dobbiamo avere il coraggio di capire e superare, andando oltre le convenzionali semplificazioni.

Nel luglio del 2008 il «New York Times» riferiva in prima pagina di uno sconvolgente ritrovamento: un’antica tavola, un grosso e pesante pezzo di pietra con 87 righe incise in ebraico. Risaliva a prima della nascita di Cristo e conteneva una profezia, l’annuncio di un Messia che sarebbe risorto tre giorni dopo la morte.
È solo uno dei tasselli con cui Daniel Boyarin, fra i più noti talmudisti viventi, ci spiega che la storia del Nazareno non rappresenta affatto, come da secoli si ritiene, un momento di rottura con il senso religioso ebraico.

La percezione convenzionale di una netta divisione tra cristiani ed ebrei, diffusa tanto da una parte quanto dall’altra, non tiene conto di una natura comune profondamente e radicalmente unitaria.
Gesù era un ebreo osservante, un ebreo che mangiava kosher. Si era presentato nel modo in cui molti ebrei si aspettavano che facesse il Messia: un essere divino incarnato in un uomo.
All’epoca dei fatti, del resto, la questione non era: «Giungerà il Messia?», ma solo: «Questo falegname di Nazareth è Colui che aspettavamo?». Alcuni credettero di sì, altri di no. E oggi noi chiamiamo il primo gruppo cristiani e il secondo ebrei, anche se, in principio, le cose non stavano così.

Con una sorprendente rilettura del Nuovo Testamento e l’aiuto delle più recenti scoperte e delle Antiche Scritture, questo volume risale alle origini di una divisione millenaria che oggi, secondo Boyarin, dobbiamo avere il coraggio di capire e superare, andando oltre le convenzionali semplificazioni.

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 186
Formato: Libro
Anno di pubblicazione: 2012
ISBN: 978-88-7615-744-8

Editore: CASTELVECCHI

Condividi
Ti potrebbe interessare
La barca di Paolo - Leonardo Sapienza

La barca di Paolo

Il timone della barca di Pietro, come Paolo VI amava definire la Chiesa, passa nelle sue mani.
Chi mi ha toccato? - Paolo Zago

Chi mi ha toccato?

Meditare il Vangelo in Galilea

Padre Nostro

Piccola guida per capire cosa stai chiedendo
Quello che le guide non dicono

Quello che le guide non dicono

Lettera a un giovane che parte per Santiago de Compostela
Veritatis gaudium - Papa Francesco

Veritatis gaudium

Costitutzione apostolica circa le Università e le Facoltà ecclesiastiche
Tra le strade della mia gente - Guglielmo Cazzulani

Tra le strade della mia gente

Storie che capitano in parrocchia
Dio ci invita alla sua tavola - Luca Bressan

Dio ci invita alla sua tavola

Idee e domande di fede intorno a Expo 2015 
Il Dio che ci nutre - Jorge Mario Bergoglio

Il Dio che ci nutre

Eucaristia, energia per il presente.
Il Pane del cammino - Carlo Maria Martini

Il Pane del cammino

Eucaristia e carità alla luce della Parola
Sindone - Giulio Fanti

Sindone

La scienza rafforza la fede
Sulle tracce della Sindone - Valter Rossi

Sulle tracce della Sindone

Un percorso tra storia, scienza e fede per le nuove generazioni.

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione