Il povero d’Oriente - Alain Absire

Il povero d’Oriente

Egitto, 1219. Cristiani e musulmani sono vicini allo scontro finale. Nulla sembra in grado di scongiurare un bagno di sangue. Solo un santo straccione. E una folle missione.

Primavera 1219: Francesco d’Assisi, assetato di Dio, salpa per la crociata. Sulle orme di Cristo, parte per predicare il pentimento sotto le mura assediate di Damietta. Desideroso di calmare i lupi che si contendono la Terra Santa, in Gerusalemme, città ferita ma splendente, intravede il compimento della sua ricerca.
Nel corso del viaggio, lasciato il campo cristiano, il Poverello va incontro al potente sultano d’Egitto, al-Malik al-Kāmil. Sullo sfondo di una folle spirale di massacri e di sangue, mentre si susseguono assedi e battaglie, questi due personaggi fuori dal comune instaurano un dialogo del tutto particolare. Senza arma alcuna che non sia la fede, due visioni del mondo vengono a contatto, si sollecitano a vicenda, arrivano a sfiorarsi… Fragili momenti di grazia dove tutto sembra possibile, in cui il potente re e il santo straccione, ignorando l’odio dei guerrieri di Dio, intravedono all’improvviso l’unica strada possibile della pace.
Un romanzo straordinario in cui si mescolano sapientemente storia e finzione, e che sviluppa il tema di una ricerca quanto mai attuale: quella dell’incontro, brusco ma fecondo, tra islam e cristianesimo.
Traduzione dal francese di Francesca Cosi e Alessandra Repossi.

 

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 304
Formato: Libro
Anno di pubblicazione: 2018
ISBN: 978-88-6240-493-8

Editore: Edizioni Terra Santa

Condividi
Recensioni

Ansa

Autore

Alain Absire (Rouen 1950), scrittore e saggista francese, è autore di diversi romanzi e racconti per Fayard, Gallimard, Flammarion e Callman-Lévy. Nel 1987 è stato insignito del Prix Fémina per il romanzo L’Égal de Dieu. Questo è il suo secondo libro pubblicato in italiano.

Ti potrebbe interessare

Gerusalemme

Città della pace, crocevia di conflitti

Armenia

Arte, storia e itinerari della più antica nazione cristiana
Elogio del fantastico - Jacques Bergier

Elogio del fantastico

Tolkien, Lewis, Howard, Machen e altri demiurghi dell'immaginario

L’amore nel fuoco della guerra

Passioni e voluttà, tradimenti e congiure nella Zara italiana

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione