I cammini dei pellegrini

Narrazione, storia, antropologia del pellegrinaggio

Attraverso i diari, i libri, i resoconti, i racconti, le storie, le narrazioni dei pellegini nel corso dei secoli, la storia e l'antropologia del pellegrinaggio.

Pellegrino è un lemma che deriva dal latino e significa colui che va “per agro”: peregrino”, ossia attraverso i campi. Secondo altri pellegrino deriva da “peragrare” ossia “investigare” oltre che “viaggiare”. Nel pellegrinaggio è il pellegrino l’attore dell’impresa.

Chi è dunque il pellegrino? Cosa lo motivava? Cosa vedeva o toccava? Come viaggiava? Cosa mangiava? Quanto spendeva? Che rischi correva? Quali sono le conseguenze culturali di così tanti viaggi in Europa ed in Oriente? Attraverso i diari, i libri, i resoconti, i racconti, le storie, le narrazioni dei pellegini nel corso dei secoli, la storia e l’antropologia del pellegrinaggio.

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 183
Anno di pubblicazione: 2018
ISBN: 978-8893760553

Editore: Andrea Pacilli Editore

Condividi
Ti potrebbe interessare

Via Crucis

Riflessioni di fra Francesco Patton ofm

Jugo-bike

In bicicletta in Bosnia, Croazia e Serbia

Armenia

Arte, storia e itinerari della più antica nazione cristiana
Ritorno a Gerusalemme - Marco Garzonio

Ritorno a Gerusalemme

Il cammino del cristiano in Terra Santa con Carlo Maria Martini
Il Sentiero del Discepolo - Silvano Mezzenzana

Il Sentiero del Discepolo

Da Nazaret a Gerusalemme sulle tracce di Gesù
Colloquio interiore (nuova edizione)

Colloquio interiore (nuova edizione)

Dalla conversione all'ascolto della voce divina

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione