Gesù è davvero esistito ? - Bart D. Ehrman

Gesù è davvero esistito ?

Un' inchiesta storica

Gesù è davvero esistito? Ehrman, autorevole storico della Chiesa delle origini, affronta apertamente la domanda e prende in considerazione le prove che gli scettici più radicali portano a discredito della storicità di Gesù, analizzandole e confutandole in maniera rigorosa fino a costruire un' indagine dettagliata.

Più di duemila anni fa, in Palestina, un predicatore itinerante e sconosciuto, un uomo semplice, diventò agli occhi di molti il Figlio di Dio. Attorno alla sua parola nacque una chiesa destinata ad affermarsi rapidamente e con inaspettata fortuna, e ad acquisire un potere eccezionale: raccolta da narratori orali e seguaci, la sua testimonianza avrebbe raggiunto gli angoli più remoti della Terra.

Che l’esistenza di Gesù di Nazaret sia una realtà è un’opinione sostanzialmente condivisa da storici e biblisti, ma a livello globale è diffuso un radicale scetticismo. Dai miticisti, convinti che la figura di Gesù appartenga al mito, ai teorici della cospirazione, che vedono in lui un clamoroso falso, un’invenzione della Chiesa delle origini prima e uno strumento di potere e di controllo sulle masse impugnato dalla Chiesa cattolica poi: i detrattori si rivelano una minoranza ostinata e rumorosa, capace di affermarsi in passato in paesi come l’Unione Sovietica e di conquistare attualmente un consenso crescente nel mondo occidentale.

Dunque, Gesù è davvero esistito? Ehraman, autorevole storico della Chiesa delle origini, affronta apertamente la domanda e prende in considerazione le prove che gli scettici più radicali portano a discredito della storicità di Gesù, analizzandole e confutandole in maniera rigorosa fino a costruire un’ indagine dettagliata, condotta con la precisione a cui Ehrman ha abituato i suoi lettori.

Gli argomenti a favore della storicità di Gesù sono esposti con estrema chiarezza, attraverso un esame puntuale delle principali fonti a nostra disposizione: dai vangeli sinottici alle lettere di Paolo di Tarso, dalle opere di autori pagani quali Plinio il Giovane e Tacito ai Padri della Chiesa.
L’immagine di Gesù che ne affiora è assai distante da quella coltivata da molti predicatori e teologi contemporanei: non rivoluzionario né marxista ante litteram, non eroe della controcultura né profeta di questioni etiche, sociali e politiche del nostro tempo, Gesù, così narrano le fonti, fu invece un predicatore ebreo apocalittico che prefigurò l’imminente intervento di Dio nella storia al fine di sgominare le forze del male e di instaurare qui, sulla terra, il suo regno giusto. E sebbene questa immagine, ammette Ehrman, non sia unanimemente condivisa dagli studiosi del Nuovo Testamento, una cosa è certa: Gesù di Nazaret è realmente esistito.

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 363
Formato: Libro
Anno di pubblicazione: 2013
ISBN: 978-88-04-63232-0

Editore: MONDADORI

Condividi

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione