Dio fa preferenze? - Ernesto Borghi

Dio fa preferenze?

Lettura esegetico-ermeneutica degli Atti degli Apostoli

Un testo che si rivolge a chiunque intenda entrare nel mondo delle origini cristiane senza fondamentalismi religiosi e rigidità culturali, nella consapevolezza che il Dio di Gesù Cristo sia sempre al di là di ogni tentativo di inquadrarlo in categorie ideologiche transitorie e fini a se stesse.

Gli Atti degli Apostoli sono la storia della Chiesa delle origini? Quali elementi delle comunità cristiane primitive sono ancora fondamentali per la Chiesa di oggi? Il confronto tra il Vangelo di Gesù Cristo e le culture giudaiche e pagane ha qualcosa da dire anche oggi nella vita delle singole confessioni cristiane? E nei rapporti tra credenti e non credenti? Queste sono alcune delle domande a cui desidera rispondere questo libro, che è un’introduzione complessiva alla lettura degli Atti degli Apostoli. L’autore, con la collaborazione di Renzo Petraglio e di Elena Lea Bartolini De Angeli, offre pagine attente all’articolazione generale del libro degli Atti, all’analisi di passi significativi e alla loro interpretazione, dai contesti culturali del I secolo d.C. a quelli odierni.

continua
Autore

È docente di esegesi e teologia del Nuovo Testamento presso l’ISSR di Nola (Napoli) e presso il CSSR di Trento, e coordinatore della formazione biblica nella diocesi di Lugano. È presidente dell'Associazione Biblica della Svizzera Italiana.

Altri titoli a catalogo
Ti potrebbe interessare

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione