Colloquio interiore

Colloquio interiore

La nona edizioni degli scritti di suor Maria della Trinità

Chi si accosta agli scritti di Luisa Jaques (suor Maria della Trinità) sarà subito colpito dall'importanza spirituale e dall'autenticità del loro contenuto. "Messaggi senza parole" sono tradotti in linguaggio parlato con rigore e concisione straordinaria.

L’insistenza sui dettagli della vita comune nel chiostro mostra che, alla luce del Vangelo, è in gioco la carità fraterna. Sotto apparenti futilità si nasconde la leva che solleva il mondo.
Dov’è la loro attualità per il nostro tempo? Il tema fondamentale è l’ascolto interiore della voce del Signore. È il Cristo, mediatore tra noi e il Padre, che effonde lo Spirito Santo nelle anime e che vive in noi come parola operante della Sapienza di Dio; è Lui che vuole e deve essere ascoltato. Per rendersene capace il cristiano deve fare silenzio in sé. Luisa se l’è sentito chiedere diverse volte; le sarà anche indicato senza sosta che Dio si trova sia nel prossimo che nella preghiera e nell’Eucaristia e che può essere ascoltato e compreso attraverso i desideri e le esigenze dei nostri fratelli. Un secondo insieme di verità è il pensiero che Dio rispetta la libertà umana che ha creato; Egli non fa che offrire, non impone. Verso la fine degli Scritti si fanno più insistenti le allusioni a un “voto di vittima” presentato come supremo desiderio del Signore. Poco importa dopo tutto che Luisa abbia percepito la voce diversamente dagli altri cristiani; lo sa e lo dice lei stessa. Ma l’intensità spirituale con cui questa voce risuona qui deve farci tendere l’orecchio non verso l’esterno ma verso l’interno di noi stessi, in cui essa parla ugualmente.
(dalla Prefazione di Hans Urs von Balthasar)
IN CORSO DI RISTAMPA

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 464
Formato: Libro illustrato
Anno di pubblicazione: 2004 (nona edizione)
ISBN: 965-516-060-2

Editore: Franciscan Printing Press

Condividi
Ti potrebbe interessare
La barca di Paolo - Leonardo Sapienza

La barca di Paolo

Il timone della barca di Pietro, come Paolo VI amava definire la Chiesa, passa nelle sue mani.
Chi mi ha toccato? - Paolo Zago

Chi mi ha toccato?

Meditare il Vangelo in Galilea
Appiedi!

Appiedi!

Piccolo vademecum perché il cammino diventi un viaggio di ricerca
Quello che le guide non dicono

Quello che le guide non dicono

Lettera a un giovane che parte per Santiago de Compostela
L’arte di camminare - Roberta Russo

L’arte di camminare

Per fare ordine nella propria vita
I copti nell’Egitto di Nasser - Alessia Melcangi

I copti nell’Egitto di Nasser

Tra politica e religione (1952-1970)
Veritatis gaudium - Papa Francesco

Veritatis gaudium

Costitutzione apostolica circa le Università e le Facoltà ecclesiastiche

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione