Buono e giusto - Paolo Branca, Claudia Milani, Claudio Paravati

Buono e giusto

Il cibo secondo Ebraismo, Cristianesimo e Islam

Ciò che è giusto e vero, ma anche quanto è bello e buono, fanno da sempre parte di ogni genuina esperienza umana e quindi, inevitabilmente, anche di ogni autentica religiosità.

Apprezzare e godere delle cose che la Provvidenza divina ha disposto nel creato non è una stravaganza né tantomeno qualcosa di moralmente riprovevole. I Testi fondatori dei tre monoteismi abramitici lo confermano in moltissimi passi che esortano gli esseri umani a essere non solo custodi, ma anche fruitori grati e responsabili delle immense ricchezze che li circondano.

Ripercorrere le tradizioni e le norme che ebraismo, cristianesimo e islam hanno posto anche nel rapporto dei fedeli con il nutrimento può condurci a recuperare il senso del sacro e la relazione con il trascendente proprio nei gesti banali della vita quotidiana, una volta ritmata dai tempi lenti delle stagioni e delle preparazioni umili e attente di chi non aveva fretta di avere tutto e subito, ma sapeva godere anche dell’attesa.

Queste pagine sono un invito a tornare verso le sorgenti di un’armonia forse trascurata, ma non per questo meno carica di suggestioni e insegnamenti anche per chi ormai vive la frenesia dei ritmi di vita moderni.

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 128
Formato: Libro
Anno di pubblicazione: 2015
ISBN: 978-88-6240-340-5

Editore: Edizioni Terra Santa

Condividi
Recensioni

Jesus - Radio Vaticana

Autori

È docente di lingua e letteratura araba presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Claudia Milani si è formata in Italia, Germania e Israele. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Filosofia della religione (Pensiero ebraico) e insegnato Liturgia ebraica presso la Facoltà Teologica di Lugano; attualmente insegna Introduzione all’Ebraismo presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale (sezione di Torino). Collabora con diverse riviste e da anni è impegnata nel campo del dialogo ebraico-cristiano. Tra le sue recenti pubblicazioni: Tra due mondi. Studio sul concetto di libertà in Franz Rosenzweig (Milano 2011) e il volume per l’infanzia Era un ragazzo. Si chiamava Gesù (Milano 2013).

Claudio Paravati, metodista, è direttore della rivista Confronti, mensile di approfondimento su religioni, politica e società; è dottore di ricerca e cultore della materia in Filosofia presso l’Università degli Studi di Verona. Specializzato in filosofia contemporanea, tra gli ultimi articoli pubblicati si ricordano: Dilthey 2.0. Connessione e struttura (2014); Il sacro: crisi e salvezza. Husserl, Heidegger e Ricoeur (2013); Le radici storiche della Kehre heideggeriana (2011); Xenofobia: all’origine dello straniero (2009).

Altri titoli a catalogo
Ti potrebbe interessare

Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Infedeli - Bartolomeo Pirone

Infedeli

I cristiani sotto il dominio dell’islam, da Maometto al XX secolo
Colorare il mondo

Colorare il mondo

L’ecologia integrale di Papa Francesco
Culture e religioni in dialogo

Culture e religioni in dialogo

Atti della IV edizione delle Giornate di archeologia e storia del Vicino e Medio Oriente. Milano, Biblioteca Ambrosiana (4-5 maggio 2018)
Gerusalemme - Bruno Forte

Gerusalemme

Città della pace, crocevia di conflitti
Cristiani ed ebrei - Simone Paganini, Jean-Pierre Sterck-Degueldre

Cristiani ed ebrei

Domande e risposte per conoscere gli aspetti fondamentali
Il folle sogno di Neve Shalom Wahat al-Salam

Il folle sogno di Neve Shalom Wahat al-Salam

Israeliani e palestinesi insieme sulla stessa terra  
L’ultimo missionario - Tomoko Furui

L’ultimo missionario

La storia segreta di Giovanni Battista Sidotti in Giappone 
A tavola con gli angeli - Bianca Bianchini, Marcello Stanzione

A tavola con gli angeli

La cucina delle feste. Cibi, riti, tradizioni e significato delle principali feste cristiane.

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione