Beato Salvatore Lilli - Cristoforo Alvi

Beato Salvatore Lilli

Nel cuore della tragedia. Sangue versato in Armenia

Il martirologio della Custodia di Terra Santa è ricco di nomi. In ogni secolo generosi e intrepidi figli di S. Francesco provenienti da continenti e paesi differenti hanno testimoniato la fede e la carità fino al dono supremo della vita. Di non pochi di essi la Chiesa ha riconosciuto anche ufficialmente la santità. Basti ricordare i Santi Nicola Tavelich da Sebenico, Stefano da Cuneo, Pietro da Narbono e Deodato Aribert da Rodez martirizzati a Gerusalemme nel 1391 e canonizzati da Paolo VI nel 1970; i Beati Emmanuel Ruiz, Carmelo Volta, Engelbert Kolland, Nicanor Ascanio, Pedro Soler, Nicols Alberca, Francisco Pinazo, Juan Jaime Fernandez e tre fedeli laici Maroniti martiri a Damasco nel 1860 e beatificati da Pio XI nel 1926.
Ad essi Giovanni Paolo II proclamandoli Beati il 3 ottobre 1982 aggiunse i gloriosi nomi di Salvatore Lilli e di sette suoi parrocchiani Armeni uccisi nel 1895.
Di questi ultimi Fra Cristoforo, ricercatore e cultore appassionato delle memorie della Custodia di Terra Santa, traccia qui un breve profilo arricchito da dettogli e immagini dell’epoca che ne rendono ancora più suggestiva la rievocazione.

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 60
Formato: Libro illustrato
Anno di pubblicazione: 2006

Editore: Franciscan Printing Press

Condividi
Autore

Cristoforo Alvi (1955) è frate minore della Custodia di Terra Santa

Ti potrebbe interessare

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione